E’ arrivato il momento di gestire le fatture elettroniche carburante.

Bastano pochi semplici passaggi per generare il documento riepilogativo delle fatture carburante. Un grande risparmio di tempo e soldi, per te e la tua contabilità.

01

Come caricare le fatture su Soldo

Per le fatture ricevute sulla tua PEC

Se tu o il tuo commercialista avete ricevuto una fattura sul tuo indirizzo PEC, allora la cosa più semplice è inoltrare direttamente il messaggio all’indirizzo di Soldo fatture@pec.soldo.com (Puoi anche automatizzare questo processo con delle regole di inoltro).

Caricare manualmente una fattura sulla web console

Per caricare le fatture in formato XML sulla web console puoi selezionare uno o più file insieme e trascinarli sulla finestra del browser seguendo le istruzioni.

  1. Accedi alla web console
  2. Dal menu, seleziona la voce ‘Fatture’
  3. Dalla sezione ‘Fatture & Abbinamenti’ clicca ‘Carica Fatture’ sulla destra
  4. Trascina i file XML sulla finestra del browser
Come attivare i flussi file transfer SFTP per gestire un elevato volume di fatture?

Le grandi aziende che gestiscono le fatture elettroniche all’interno del loro sistema informativo possono decidere di integrarsi con Soldo fornendo il flusso delle fatture come file transfer in formato SFTP per la riconciliazione automatica e la generazione del documento riepilogativo.
Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattare il vostro account manager oppure scrivere all’indirizzo businesssupport@soldo.com

02

La riconciliazione automatica dei pagamenti con le fatture: tocca a noi!

Una volta ricevute le fatture elettroniche carburante, sarà Soldo ad effettuare la riconciliazione delle stesse con i pagamenti corrispondenti. Affinché la riconciliazione avvenga correttamente, ricordati che devi caricare nel sistema tutte le fatture dei pagamenti effettuati con carta Soldo.

Web console

  1. Accedi alla web console
  2. Dal menu, seleziona la voce ‘Fatture’
  3. Dalla sezione ‘Pagamenti’ puoi controllare la lista dei pagamenti abbinati a fatture, ma anche e soprattutto i ‘Pagamenti non abbinati a fattura’

Tra questi hai la possibilità di decidere quali sono i pagamenti da non riconciliare e che possono essere scartati. Nel caso in cui un pagamento non possa essere riconciliato automaticamente ad una fattura, puoi procedere con un abbinamento manuale dalla sezione ‘Fatture & Abbinamenti’.

03

Come abbinare manualmente i pagamenti alle fatture

Se un pagamento non è stato riconciliato in automatico, puoi abbinarlo manualmente dalla sezione ‘Fatture & Abbinamenti’.

Web console

  1. Accedi alla web console
  2. Dal menu, seleziona la voce ‘Fatture’
  3. Dalla sezione ‘Fatture & Abbinamenti’ puoi controllare lo stato di ogni singola fattura dalla colonna ‘Stato della fattura’.
  4. Sulla fattura con stato ‘Da abbinare’ clicca l’icona dei tre pallini sulla destra e seleziona ‘Abbina manualmente’
  5. Si aprirà una tabella che ti mostrerà una lista di pagamenti, da cui potrai manualmente selezionare quello da abbinare alla fattura e quindi cliccare su ‘Abbina’.
Una fattura potrebbe presentarsi nei seguenti stati:
  1. ‘Da abbinare’, nel caso in cui il sistema non abbia trovato automaticamente un abbinamento con un pagamento – potrebbe essere possibile anche perché la fattura è stata emessa a seguito di un pagamento non effettuato con una carta Soldo, ma caricata lo stesso sul conto Soldo;
  2. ‘Abbinata’, quando è stata automaticamente abbinata ad un pagamento;
  3. ‘Riepilogata’, quando è stata inclusa all’interno di un documento riepilogativo ai fini della detrazione fiscale;
  4. ‘Scartata’, nel caso in cui hai riconosciuto che la fattura caricata non debba essere presa in considerazione per l’abbinamento con un pagamento effettuato con una carta Soldo

04

Come creare il documento riepilogativo delle fatture carburante

In qualsiasi momento potrai generare un unico documento riepilogativo (ai sensi dell’articolo. 6, c. 6 del DPR 695/1996), per il periodo che sceglierai, contenente tutte le fatture elettroniche inferiori a 300 € e, in automatico, anche il calcolo per la detrazione dell’IVA secondo le diverse aliquote.

Web console

  1. Accedi alla web console
  2. Dal menu, seleziona la voce ‘Fatture’
  3. Dalla sezione ‘Riepiloghi’ puoi vedere la lista dei riepiloghi già generati e cliccando su ‘Crea riepilogo’ sulla destra puoi crearne uno nuovo
  4. Indica una data per il documento riepilogativo che includerà tutte le fatture fino a quel giorno
  5. Controlla l’anteprima dei documenti generati e conferma la creazione del riepilogo cliccando su ‘Conferma riepilogo’.
Il documento riepilogativo delle fatture d’acquisto del carburante sarà composto da 3 file in formato pdf.
  1. ‘Fatture inferiori a 300 €’, valido come documento unico riepilogativo per la detrazione IVA;
  2. ‘Fatture superiori a 300 €’, da utilizzare per la detrazione IVA delle singole fatture;
  3. ‘Pagamenti da non riconciliare’, per mantenere traccia dei pagamenti da non riconciliare, precedentemente segnati come ‘scartati’.

05

Esportare il documento riepilogativo delle fatture carburante

Il documento riepilogativo sostituisce tutte le fatture elettroniche consentendo una singola contabilizzazione e può essere utilizzato dal tuo dipartimento contabile o dal tuo commercialista. Tutte le fatture elettroniche ricevute da Soldo possono poi essere scaricate dall’azienda per la conservazione sostitutiva.

Web console

  1. Accedi alla web console
  2. Dal menu, seleziona la voce ‘Fatture’
  3. Dalla sezione ‘Riepiloghi’ puoi vedere la lista dei riepiloghi già generati ed esportare i file in formato .pdf
  4. Clicca su ‘Esporta’ sulla destra per aprire il pannello da cui selezionare il documento da scaricare

Nel caso in cui avessi la necessità di scaricare le singole fatture in formato XML:

  1. Dal menu, seleziona la voce ‘Fatture’
  2. Dalla sezione ‘Fatture & Abbinamenti’ clicca sull’icona con una freccia rivolta verso il basso, che ti permette di scaricare la singola fattura

Inizia a gestire le fatture elettroniche del carburante